Ray Ban 3364

Doppio, carente di tabù come lui stesso si definisce, nel ’62 della crisi di Cuba e del mondo appeso a un filo, eccolo a illustrare Tutto era sudicio, il libro perverso e blasfemo del latifondista playboy rivoluzionario ed erotomane Ral Barn Biza, suo nuovo sodale: immagini di guerra, morte, schiavitù, povertà, il potere con un blocco di ghiaccio al posto del cuore, e sesso, ovunque, meglio se laido. Ma è con i soldi e il patrocinio della Asociacin Cristiana de Jvenes di Buenos Aires che, l’anno appresso, Mendoza arriva negli States. Immigrante, non con un permesso provvisorio.

Ad Amburgo, un cuoco di origine greca, Zinos, gestisce un infimo ristorante denominato Soul Kitchen. La clientela abituale sono i rozzi abitanti della periferia, interessati solo a tracannare birra e ingurgitare piatti surgelati o preconfezionati. Dentro e fuori dal Soul Kitchen ruota tutto il microuniverso di Zinos e relativi problemi: l’ambiziosa e viziata fidanzata Nadine è una giornalista rampante in partenza per la Cina, il fratello Illias un ladruncolo in libertà vigilata con il vizio del gioco, la cameriera Lucia è aspirante artista che vive in un appartamento occupato abusivamente e un vecchio compagno di scuola, Neumann, è disposto a tutto pur di comprare il locale e rilevarne il terreno.

Guerra è ad di Luxottica dal luglio del 2004, dopo un’esperienza da amministratore delegato in Merloni (prima ancora aveva lavorato inMarriott Italia. Nei dieci anni della sua gestione il titolo è passato da 13 a poco meno di 40 euro. Una corsa che ha portato la società a vendere 70 milioni di montature all’anno nel mondo, grazie anche a una serie di acquisizioni di marchi internazionali di primo livello.

Una cifra che Battelli, fedelissimo di Luigi Di Maio, gestirà dopo essere stato nominato tesoriere del gruppo M5S alla Camera dal capogruppo Giulia Grillo. Battelli è noto anche per essere il chitarrista dei Red Lips e, in quanto musicista, ha sostenuto la battaglia lanciata dal rapper Fedez, contro “il monopolio della Siae” e a favore della sua abolizione. Il deputato rocker, interpellato dal Corriere della Sera, precisa “che la questione rimborsi è del tutto slegata dalle mie nuove responsabilità: sono due ambiti diversi e saranno sottoposti a controlli molto rigidi da due strutture diverse”.

Congress failed to do that. Congress assumed that because these were bad actors bad in 1965, that they are continuing to be bad actors. If Congress had cast a wider net, looked carefully at those states that were covered, made a determination some perhaps should stay in, some perhaps should come out, but also looked at the rest of the country, then I don’t think we would have this decision today..

Lascia un commento