Ray Ban 2016 Da Sole

Editore del The New Yorker, Jackie (Hunt) decide di seguire il figlio (Brenton Thwaites) a Los Angeles quando questi abbandona la scuola per fare surf e trovare se stesso. Alla fine per sar proprio Jackie quella spinta a fare un cambiamento epocale sulla scoperta di se stessa. Quando si ritrova risucchiata dalla citt e dal surf, fa amicizia con un autista di limousine (David Zayas), riscopre la sua sessualit con un istruttore di surf pi giovane (Luke Wilson) e comincia a guarire il rapporto fratturato con suo figlio.

Il suo personaggio corrotto soffre, ma è un mostro allo stesso tempo. Un mix di sentimenti contrastanti che possono coesistere fra debolezza, bontà e cattiveria, al limite o proprio nel bel mezzo della schizofrenia. Più umano di molti altri personaggi umani che popolano il film, si ha pietà per questa creatura difficile e ambivalente e rimane inconfondibile, e tacitamente scritta negli annali della storia del cinema, la sua voce gutturale che pronuncia la ormai famosissima frase: Mio tessssoro.

La soluzione di Matt è di avvalersi ancora una volta dell’ex sicario dei cartelli Alejandro Gillick, per scatenare una guerra tra bande rivali del traffico di droga. Per Gillick sarà l’occasione di saldare alcuni conti in sospeso, ma in qualche modo nella vicenda finisce coinvolta anche una ragazzina, Isabela Reyes.Due giovani sorelle Lisa e Kate sono in vacanza in una località marina in Messico. La situazione sarebbe ideale per svagarsi alla grande, ma Lisa è turbata per essere stata lasciata dal suo fidanzato.

Ambientato nella favolosa Chicago degli anni ’30, La stangata recupera stili ed atmosfere del cinema classico americano, rivisitato da parte del regista con una buona dose di ironia. Il risultato è una commedia godibilissima, ricca di humor e di suspense, che deve molto all’impagabile verve dei due protagonisti, Robert Redford e Paul Newman, perfetti nei panni dei due simpatici imbroglioni impegnati ad organizzare una monumentale truffa ai danni di un feroce boss della malavita, l’arrogante Doyle Lonnegan (Robert Shaw). Il film ci descrive dettagliatamente tutte le diverse fasi di preparazione del piano architettato da Gondorff e Hooker, con la creazione di una finta agenzia di scommesse sulle corse ippiche, seguendo un ritmo narrativo sempre coinvolgente che trascina lo spettatore in un complesso gioco di specchi a base di inganni, finzioni e continui colpi di scena..

Night Shyamalan.Trasformista del grande schermoPresta la voce a numerosi personaggi, tra i quali spicca quella di Asterix nel cartone animato Asterix e i vichinghi (2006), e continua la sua fortunata carriera al cinema con l’adrenalinico Shoot’em Up Spara o muori! (2007), la commedia Il diario di una tata (2007) e il film natalizio Fred Claus Un fratello sotto l’albero (2007) dov’è niente meno che il barbuto Babbo Natale alle prese con il fratello indisciplinato Vince Vaughn. Per la HBO gira la serie televisiva John Adams (2008), poi fa parte del cast dell’indie Pretty Bird (2008), presentato con successo al Sundance Festival, e della commedia drammatica Cold Souls (2009), prima di incontrare Julia Roberts e Clive Owen in Duplicity (2009) di Tony Gilroy. Nello stesso anno lo ritroviamo sul set di The Last Station, presta la voce a Satana in The Haunted World of El Superbeasto, si lancia all’avventure di Ironclad e di Babylon, prima di incarnare lo scrittore Philip K.

Lascia un commento